Incenso

2,00

Vaso:12

Il Plectranthus coleoides, meglio conosciuto con il nome di incenso, è una pianta erbacea perenne e sempreverde di origine tropicale che appartiene alla famiglia delle piante aromatiche.

La pianta dell’incenso ha forma di cespuglio ricadente con foglie profumatissime e di colore verde acceso con bordi bianco-crema. Fusti e foglie sono ricoperti da una leggera peluria. I fiori sono piccoli e simili a quelli della menta piperita.

Prendersi cura della pianta dell’incenso non è difficile, basterà adottare delle semplici accortezze. Per prima cosa l’esposizione corretta: l’incenso predilige luoghi riparati da vento ed ombrosi e va riparata in inverno perché non ama le basse temperature.

Il terreno ideale per la giusta crescita della pianta dell’incenso è misto, ricco di sostanze organiche e nutritive, ben aerato, drenato e leggero. Le annaffiature sono molto importanti e non vanno trascurate: abbondanti d’estate e diradate durante l’inverno.

Concimare la pianta di incenso è una buona abitudine ma non indispensabile, questo perché la pianta è già molto resistente di per sé. La pianta dell’incenso può essere concimata ogni 10/15 giorni dalla primavera all’autunno compresi, con fertilizzante liquido specifico per piante verdi unito all’acqua delle innaffiature. Si può evitare la concimazione se la pianta non mostra sofferenza e se il terriccio è ricco di nutrienti e di buona qualità.

Disponibile

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Incenso”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

14 + 10 =