Fico Nero

18,00

Vaso: 24    Anni:3

La pianta di fico rappresenta un albero che può arrivare fino ad altezze anche piuttosto elevate, dal momento che raggiunge i sette-otto metri: si tratta di un albero che presenta delle foglie dalle dimensioni piuttosto elevate, con tre e cinque lobi, caratterizzato da un buon spessore e dal fatto di essere decisamente rugose.

Ci sono numerose varietà che hanno la particolare caratteristica di garantire la produzione di due tipologie di frutti: la raccolta dei primi frutti avviene nel corso del periodo compreso tra il mese di maggio e quello di giugno e vengono chiamati con il termine di fioroni.

Questi fioroni presentano particolari caratteristiche: si tratta, principalmente, del fatto che hanno un’elevata pezzatura.

La seconda produzione dei frutti, invece, avviene nel corso del periodo compreso tra il mese di agosto e quello di settembre e si caratterizzano per prendere i nome di fichi veri e hanno una pezzatura decisamente minore in confronto ai fioroni.

Il fico è una pianta molto facile da coltivare: infatti, non presenta particolari necessità ed esigenze, tranne per il fatto di non avere una grande resistenza nei confronti delle temperature che si avvicinano allo zero termico.

Infatti, nel momento in cui il clima presenta delle temperature che si aggirano sugli otto-dieci gradi sotto il livello dello zero termico, allora la vita dell’intera pianta è fortemente a rischio. Il fico è un albero che si sviluppa perfettamente all’interno di tutti quei terreni sassosi e calcarei, mentre si caratterizza per non prediligere tutti quei terreni troppo argillosi o troppo umidi.

Ll frutto che produce  è viola scuro, tondeggiante e zuccherino; la  buccia è sottile con la polpa molto profumata. Il suo albero è grande, a vegetazione espansa con fogliame ricco e con rami che scendono sino al suolo, dando alla pianta forma globosa. I fichi maturano continuamente da settembre a tutto ottobre e la pianta è molto produttiva. Questa varietà era conosciuta ed apprezzata già nella Roma antica e Plino affermava che da molti era considerato il migliore di tutti i fichi come lo è ancor oggi. Purtroppo la pioggia battente di settembre e l’umido di ottobre danneggiano i fichi li spaccano e li fanno marcire; per questo motivo si perde parte della loro produzione.

Solo 4 pezzi disponibili

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Fico Nero”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre × uno =