Vite Cardinal da tavola

18,00

Vaso: 24     Anni: 3

Quando si parla di uva da tavola, si fa sempre riferimento ad una tipologia di uva che viene prevalentemente utilizzata per il consumo fresco, mentre non lascia traccia nella vinificazione.

La parola chiave è proprio “dolcezza” ed è per tale ragione che la fase di maturazione deve essere fatta completare alla perfezione, in maniera tale che gli zuccheri abbiano preso il posto di tutti gli svariati acidi che si trovano all’interno dei chicchi di uva nel corso della fase di sviluppo vegetativo.

L’uva Cardinal si caratterizza per avere una qualità decisamente superiore a tante altre tipologie di uva, senza dimenticare anche come si può certamente ritenere come una tra le più importanti e popolari uve rosse da tavola.

L’uva Cardinal può contare su un sapore molto dolce, che risulta piuttosto attraente.

Ad ogni modo, presenta una polpa decisamente in grado di far provare al palato delle gradevoli sensazioni, soprattutto come dissetante, ma al contempo riesce ad apportare delle sensazioni nutrienti, dal momento che risulta essere carnosa e ben strutturata.

L’uva Cardinal si caratterizza per essere una di quelle maggiormente apprezzate da parte dei viticoltori, dal momento che si tratta di un vitigno estremamente vigoroso, che è in grado di garantire delle buonissime rese, ma al tempo stesso non presenta delle specifiche necessità dal punto di vista pedoclimatico, anche in virtù del fatto che si può allevare pure con delle tecniche espanse.

E’ fondamentale mantenere la potatura dell’uva Cardinal decisamente breve, mentre è da sottolineare una bassa capacità di resistere a lungo sulla pianta dopo che ha raggiunto una stato completo di maturazione.

E’ importante, quindi, fare in modo che la vendemmia si mantenga il più veloce possibile.

I chicchi dell’uva Cardinal si caratterizzano per avere delle dimensioni piuttosto elevate, con una forma tendenzialmente ovale ed una colorazione che va dal rosso fino al viola; la buccia, invece, presenta uno spessore medio, ma anche un’elevata pruina in superficie.

Questo genere di piante deve essere coltivato all’interno di un luogo piuttosto soleggiato e colpito dai raggi solari: in questo modo si potrà garantire all’intera pianta di godersi diverse ore di luce.

Le innaffiature dovranno essere costanti nel periodo di allevamento,soprattutto nei mesi più caldi mentre quando la pianta inizia a radicare e a crescere possono diminuire significativamente.

Disponibilità: Solo 1 pezzi disponibili

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.