Acero

70,00

Altezza: 1,50m

Queste piante crescono bene in spazi aperti, in posizioni soleggiate o in mezz’ombra. Come moltissime altre piante da giardino, anche l’acero giapponese rosso teme i terreni dove si accumula ristagno idrico.

Il momento migliore per mettere a dimora l’acero rosso, cioè per piantarlo in piena terra, è l’inizio dell’autunno: dalla fine di settembre a ottobre. Il periodo di piantumazione consigliata, a seconda della zona in cui ci troviamo, dura fino a marzo.

Le condizioni ideali per far crescere bene l’acero, sono date da terreni umidi ma ben drenati, freschi e leggeri, acidi e non calcarei.

Meglio ancora se, prima di piantare l’acero rosso in giardino si lavora la terra e la si concima.

La concimazione ideale è una concimazione leggera con pacciamatura, da fare a fine autunno. Questo tipo di concimazione prevede l’uso di un concime naturale organico – come ad esempio lo stellagro pellettato, composto da letame essiccato.

È possibile effettuare una concimazione anche a inizio primavera. In ogni caso, il concime scelto (sia stellatico secco sia concime chimico in granuli) va distribuito attorno alla base dell’acero, e inserito nella terra con una delicata zappatura, per aiutare la penetrazione della sostanza nel terreno senza intaccare le radici della pianta.

Dopo aver piantato l’acero rosso in giardino, bisogna prestare attenzione all’irrigazione della nuova pianta. Nella prima fase, bisognerà innaffiare in abbondanza l’acero, per evitare che si formino cartelle d’aria all’apparato radicale.

A fine autunno, è consigliabile una prima potatura. Il taglio servirà a dare la forma desiderata alla pianta. La prima potatura dell’acero sarà quindi un taglio di pulizia e contenimento dei rami entro la forma voluta.

In autunno le foglie dell’acero rosso cambiano colore, passando dal rosso vivo a un colore dorato, con riflessi che vanno dall’arancione al giallo / marrone.

Solo 1 pezzi disponibili

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Acero”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

dieci − 8 =